Hornuss


Categoria:
Pratiche sociali
Cantone:

Descrizione

L'hornuss è considerato uno dei tre sport nazionali svizzeri. Nella moderna versione di questo gioco, il battitore colpisce l'Hornuss (o Nouss, un disco di plastica inserito in un supporto) con un bastone elastico, lanciandolo in direzione del campo avversario (Ries). Gli intercettatori (Abtuer) dell'altra squadra cercano di bloccare l'hornuss prima che tocchi il suolo protendendo o lanciando in aria delle pale.

Le origini del gioco praticato oggi si situano probabilmente nell'Emmental (la prima menzione risale al 1625). In Uli der Knecht (it.: Uli il servo), Jeremias Gotthelf descrive dettagliatamente il gioco e la sua importanza nella vita rurale. L'Associazione federale di hornuss viene fondata a Burgdorf nel 1902. Già nel primo anno vi aderiscono 24 società per un totale di circa 600 giocatori. La popolarità costante di questo gioco va ricercata nel fatto che unisce sport e tradizione. Oggi l'Associazione conta 190 società affiliate (2011). Da alcuni anni, anche le donne praticano questa disciplina tradizionalmente riservata agli uomini e sono integrate a pieno titolo nelle squadre.

L'hornuss è giocato principalmente nei Cantoni di Berna, Soletta e Argovia. Dalle testimonianze risulta tuttavia che esistevano giochi simili nell'intero spazio alpino. Fino al 1945 a Betten (Cantone del Vallese) si è praticato il Gilihüsine, mentre a Furna (Cantone dei Grigioni) si gioca tuttora all'Hürna.

Gallerie di immagini

  • Stephan Huber alla Festa federale di hornuss, Höchstetten, 2009 © Jürg Lysser/Eidgenössischer Hornusserverband
  • Disco colpito magistralmente da Fritz Kaufmann alla Festa federale di hornuss, 2009 © Jürg Lysser/Eidgenössischer Hornusserverband
  • Marco Roos alla Festa federale di hornuss 2009, al termine della quale sarà riconfermato miglior battitore © Jürg Lysser/Eidgenössischer Hornusserverband
  • Se il primo intercettatore non riesce a bloccare l’hornuss, intervengono i suoi compagni di squadra © Jürg Lysser/Eidgenössischer Hornusserverband
  • Il primo intercettatore frena il disco, il secondo lo ferma e l’ultimo lo neutralizza © Jürg Lysser/Eidgenössischer Hornusserverband
  • Gioco di squadra ben coordinato per neutralizzare il disco © Jürg Lysser/Eidgenössischer Hornusserverband
  • Festa federale di hornuss, Thun, 1930: inserimento del disco nel supporto (foto di Carl Jost) © Carl Jost/Staatsarchiv Bern
  • Festa federale di hornuss, Thun, 1930: un giocatore si prepara a colpire il disco (foto di Carl Jost) © Carl Jost/Staatsarchiv Bern
  • Festa federale di hornuss, Thun, 1930: un giocatore pronto a colpire il disco (foto di Carl Jost) © Carl Jost/Staatsarchiv Bern
  • Festa federale di hornuss, Thun, 1930: un giocatore sta per colpire il disco (foto di Carl Jost) © Carl Jost/Staatsarchiv Bern
  • Festa federale di hornuss, Thun, 1930: giocatori con le pale (foto di Carl Jost) © Carl Jost/Staatsarchiv Bern
  • Stephan Huber alla Festa federale di hornuss, Höchstetten, 2009 © Jürg Lysser/Eidgenössischer Hornusserverband
  • Disco colpito magistralmente da Fritz Kaufmann alla Festa federale di hornuss, 2009 © Jürg Lysser/Eidgenössischer Hornusserverband
  • Marco Roos alla Festa federale di hornuss 2009, al termine della quale sarà riconfermato miglior battitore © Jürg Lysser/Eidgenössischer Hornusserverband
  • Se il primo intercettatore non riesce a bloccare l’hornuss, intervengono i suoi compagni di squadra © Jürg Lysser/Eidgenössischer Hornusserverband
  • Il primo intercettatore frena il disco, il secondo lo ferma e l’ultimo lo neutralizza © Jürg Lysser/Eidgenössischer Hornusserverband
  • Gioco di squadra ben coordinato per neutralizzare il disco © Jürg Lysser/Eidgenössischer Hornusserverband
  • Festa federale di hornuss, Thun, 1930: inserimento del disco nel supporto (foto di Carl Jost) © Carl Jost/Staatsarchiv Bern
  • Festa federale di hornuss, Thun, 1930: un giocatore si prepara a colpire il disco (foto di Carl Jost) © Carl Jost/Staatsarchiv Bern
  • Festa federale di hornuss, Thun, 1930: un giocatore pronto a colpire il disco (foto di Carl Jost) © Carl Jost/Staatsarchiv Bern
  • Festa federale di hornuss, Thun, 1930: un giocatore sta per colpire il disco (foto di Carl Jost) © Carl Jost/Staatsarchiv Bern
  • Festa federale di hornuss, Thun, 1930: giocatori con le pale (foto di Carl Jost) © Carl Jost/Staatsarchiv Bern

Documenti video

Video dell'Associazione federale di hornuss, 2009 © Eidgenössischer Hornusserverband

Referenze e dossier

Pubblicazioni
  • Eidgenössischer Hornusserverband (Ed.): Hornusser Hand- und Lehrbuch. Brittnau, 1985

  • Eidgenössischer Hornusserverband (Ed.): Jubiläumsschrift 100 Jahre Eidgenössischer Hornusserverband, 1952-2002. Bützberg, 2000-2002

  • Manfred Hilpert: Hingeruus! Das Buch vom Hornussen. Münsingen, 1984

  • Walter Schaufelberger: Der Wettkampf in der Alten Eidgenossenschaft. Zur Kulturgeschichte des Sports vom 13. bis ins 18. Jahrhundert. In: Schweizer Heimatbücher vol. 156-158. Bern, 1972

  • Albert Spycher: Kegeln, Gilihüsine und Volkstheater in Betten (VS). In: Altes Handwerk no. 53. Ed. Schweizerische Gesellschaft für Volkskunde. Basel, 1985

  • Hans Peter Treichler: Nationalspiele der Schweiz - Hornussen. In: Historisches Lexikon der Schweiz. 2010 (www.hls-dhs-dss.ch/textes/d/D16328.php)

  • Max Triet: National- und Volksspiele der Schweiz. Katalog zur Ausstellung Schweizerisches Sportmuseum. Basel, 1991

Multimedia
  • Norbert Wiedmer (Regie und Drehbuch): Schlagen und Abtun (Dokumentarfilm). Produktion Biograph, Verleih Artfilm. 1999

Dossier
  • Hornussen

    Ausführliche Beschreibung Ultima modifica: 28.05.2012
    Grandezza: 264 kb
    Tipo: PDF