Pschuuri


Categoria:
Pratiche sociali
Cantone:

Descrizione

Pschuure, che significa annerire, è un elemento centrale dell’usanza carnevalesca di Splügen, nel Rheinwald. La mattina del Mercoledì delle Ceneri, gruppi di bambini in età prescolastica travestiti da Pschuuribättler (mendicanti del giorno di Pschuuri) e muniti di Tschifferli (piccole gerle) vanno di casa in casa a elemosinare dolciumi, recitando la filastrocca Pschuuri, Pschuuri Mittwuchä, äs Eischi oder äs Meitschi (Pschuuri, mercoledì di Pschuuri, un ovetto o una ragazzina). Il pomeriggio i più grandi si aggirano furtivamente tra le case del villaggio indossando vecchi vestiti e pelli di animali. Attorno alla vita portano dei campanacci e in mano tengono un sacchetto contenente il temuto Pschuuri (grasso frammisto a polvere di carbone). Questi giovanotti, chiamati Pschuurirolli, vanno a caccia di bambini, ragazze e donne nubili, che cercano di nascondersi. Chi si fa trovare finisce con il volto impiastricciato di grasso nero. Entro il tramonto tutte le vittime devono essere pschuuret (annerite). La sera, i ragazzi travestiti da Männli e Wibli (uomini e donne) e armati di cestino mendicano uova e invitano le ragazze al banchetto che inizia dopo la mezzanotte. Nella cucina di un albergo vengono preparate insalate di uova e la Resimäda, una bevanda tradizionale a base di uova e vino. Alla festa, che si svolge in una vecchia stalla, possono partecipare tutti.

Gallerie di immagini

  • Piccoli mendicanti © Remo Allemann, 2006
  • Un gruppo di «Pschuurirolli» © Remo Allemann, 2006
  • Un «Pschuurirolli» © Raquel Zinsli, 2009
  • Una giovane donna viene «pschuuret» (annerita) © Raquel Zinsli, 2009
  • Un «Pschuurirolli» in piena azione © Remo Allemann, 2006
  • Le vittime: donne e bambini © Raquel Zinsli, 2009
  • Un gruppo di ragazze con il volto tutto annerito © Raquel Zinsli, 2009
  • I mendicanti di uova («Eierbättler») travestiti da donne e uomini © Raquel Zinsli, 2009
  • I mendicanti di uova («Eierbättler») © Remo Allemann, 2006
  • Piccoli mendicanti © Remo Allemann, 2006
  • Un gruppo di «Pschuurirolli» © Remo Allemann, 2006
  • Un «Pschuurirolli» © Raquel Zinsli, 2009
  • Una giovane donna viene «pschuuret» (annerita) © Raquel Zinsli, 2009
  • Un «Pschuurirolli» in piena azione © Remo Allemann, 2006
  • Le vittime: donne e bambini © Raquel Zinsli, 2009
  • Un gruppo di ragazze con il volto tutto annerito © Raquel Zinsli, 2009
  • I mendicanti di uova («Eierbättler») travestiti da donne e uomini © Raquel Zinsli, 2009
  • I mendicanti di uova («Eierbättler») © Remo Allemann, 2006

Referenze e dossier

Pubblicazioni
  • Erika Börlin-Hössli: Walserbräuche im Rheinwald? In: Terra Grischuna no. 6, vol. 38. Chur, 1979, p. 365-366

  • David Coulin: Die Pschuurirolli kommen! In: Leben und Glauben / Sonntag no. 8. Baden, 2011

  • Richard Hänzi: Dr Splügner Pschuuri. Fasnachtsbrauch einer Walsergemeinschaft im Rheinwald. In: Bündner Monatsblatt no. 7/8. Chur, 1987, p. 213-244

  • Richard Hänzi: Dr Splügner Pschuuri. Fasnachtsbrauch einer Walsergemeinschaft. Ed. Kulturvereinigung Rheinwald. Splügen, 1994

Dossier
  • Pschuuri

    descrizione dettagliata Ultima modifica: 23.08.2012
    Grandezza: 247 kb
    Tipo: PDF