Il Carnevale giurassiano


Categoria:
Pratiche sociali
Cantone:

Descrizione

Le celebrazioni giurassiane legate al Carnevale - denominato anche «Carimentran» - hanno origini antiche ma sono tuttora molto seguite. Dalle sfilate carnevalesche ai balli in maschera, i festeggiamenti spaziano, secondo i luoghi e le epoche, tra scene di esultanza popolare e di satira sociale. Il Carnevale giurassiano riflette uno scorcio di storia regionale che evolve parallelamente allo sviluppo economico e politico del Giura. A titolo di esempio si può citare la tradizione della scorribanda dei selvaggi a Le Noirmont, in occasione della quale dei giovani uomini ricoperti di fogliame percorrono le vie del villaggio poco prima del Carnevale per impossessarsi delle ragazze e far loro subire un bagno nelle fontane, o ancora la sfilata notturna del Baitchai che, al ritmo dei tamburi e delle campane, aveva il compito di cacciare gli spiriti alla vigilia del Martedì grasso. Per quanto riguarda la satira, sono i giornali di Carnevale ad occupare una posizione di rilievo, tanto padroneggiano l'arte di ridicolizzare le élite locali, ma anche i festeggiamenti carnevaleschi organizzati in città durante la seconda metà dell'Ottocento. Dotati di una connotazione più politica, questi erano incentrati sulla figura di re per un giorno, simbolo di una certa agiatezza che abilitava a rivaleggiare, non senza umorismo, con i sovrani di questo mondo. Dopo un affievolimento negli anni Sessanta, oggi è la festa, nella sua espressione popolare e nel frattempo irrimediabilmente mediatizzata, che caratterizza nel migliore dei modi questa tradizione vivente.

Gallerie di immagini

  • Il gruppo allegorico della fanfara parrocchiale di Le Noirmont © Archives cantonales jurassiennes (ArCJ), 1993
  • La sfilata e le maschere preziose di Le Noirmont © Archives cantonales jurassiennes (ArCJ), 1993
  • Saignelégier: giovani membri del «Baitchai» © Archives cantonales jurassiennes (ArCJ), 1992
  • I selvaggi di Le Noirmont © Archives cantonales jurassiennes (ArCJ), 1992
  • Il «Baitchai» di Le Noirmont © Archives cantonales jurassiennes (ArCJ), 1988
  • Bassecourt: il gruppo allegorico e i suoi giovani © Archives cantonales jurassiennes (ArCJ), 1982
  • Il gruppo allegorico della fanfara parrocchiale di Le Noirmont © Archives cantonales jurassiennes (ArCJ), 1993
  • La sfilata e le maschere preziose di Le Noirmont © Archives cantonales jurassiennes (ArCJ), 1993
  • Saignelégier: giovani membri del «Baitchai» © Archives cantonales jurassiennes (ArCJ), 1992
  • I selvaggi di Le Noirmont © Archives cantonales jurassiennes (ArCJ), 1992
  • Il «Baitchai» di Le Noirmont © Archives cantonales jurassiennes (ArCJ), 1988
  • Bassecourt: il gruppo allegorico e i suoi giovani © Archives cantonales jurassiennes (ArCJ), 1982

Referenze e dossier

Pubblicazioni
  • Laurence Marti : Le carnaval jurassien. XIX et XXe siècles (Intervalles. Revue culturelle du Jura bernois et de Bienne no 33). Bienne, 1992

  • Laurence Marti et al. : Carimentran. Le carnaval franc-montagnard. Aubonne, 1998

  • Simone Quenet : Le Rai-tiai-tiai aidjolat. Un témoin linguistique pour le Jura. Analyse lexicographique d'un journal de carnaval avec une attention particulière portée aux alémanismes (Mémoire de licence, Faculté des Lettres de l'Université de Neuchâtel). Neuchâtel, 1998

  • Célestin von Hornstein : Fêtes légendaires du Jura bernois. Réjouissances et Traditions populaires qui s'y rattachent. La Neuveville, 1924

  • Télévision Suisse Romande : Le Carnaval du Jura, à l'occasion des 40 ans du carnaval de Bassecourt (DVD-vidéo). Genève, 1996

  • Télévision Suisse Romande : Le carnaval du Jura (Collection De si de là). Genève, 1996

Dossier