Cultura vitivinicola di Sciaffusa


Categoria:
Pratiche sociali
Cantone:

Descrizione

Sciaffusa vanta una tradizione vitivinicola secolare ed è il secondo Cantone produttore di vini della Svizzera tedesca dopo Zurigo: in venti Comuni la superficie vitata raggiunge i 500 ettari circa e ogni anno la vendemmia produce una cifra d’affari media di 15 milioni di franchi. Nel 2002, i viticoltori, i produttori di vini e l’associazione di categoria Schaffhauser Wein hanno voluto rilanciare l’immagine della loro regione creando il marchio Schaffhauser Blauburgunderland (regione sciaffusana del pinot nero).

Il Klettgau, la principale zona di produzione vitivinicola del Cantone, che si trova a ovest di Sciaffusa, è caratterizzato da un paesaggio collinare. I suoi terreni calcareo-argillosi, il clima mite, poco piovoso e le numerose ore di sole offrono condizioni ottimali per la coltivazione del pinot nero. Villaggi suggestivi, vigne estese, capanne e torchi scandiscono tuttora l’immagine di questo paesaggio culturale.

Alla viticoltura sono legate numerose feste, che hanno come protagonista la vendemmia. Trai i primi di settembre e i primi di ottobre, nei sei maggiori comuni vitivinicoli della regione ‒ Hallau, Wilchingen-Osterfingen, Siblingen, Löhningen, Gächlingen e Trasadingen ‒ si festeggiano fiere d’autunno che attirano complessivamente fino 50 000 persone. Fra queste, le più popolari e antiche erano fino a qualche anno fa le Hallauer Herbstsonntage (domeniche d’autunno di Hallau), le cui origini risalgono alle fiere d’autunno e alle feste della vendemmia organizzate fin dal 1935, oggi sostituite dalla Hallaugia.

Gallerie di immagini

  • Vigneti nel paese del pinot nero (2017) © Schaffhauserland Tourismus / Marcus Gyger
  • Vigneto con capanna sotto la chiesetta di montagna di St. Moritz ad Hallau (2017) © Schaffhauserland Tourismus
  • Degustazione di vini di Sciaffusa nel chiostro dell’ex convento benedettino di Allerheiligen (Sciaffusa, 2017) © Schaffhauserland Tourismus
  • Fontana di villaggio decorata in occasione della festa Hallaugia (Hallau, 2017) © Verein Hallaugia
  • Corteo in occasione della domenica della vendemmia di Hallau (Hallau, 2015) © Verein Hallaugia
  • Carro del corteo festivo, 2011 © Detlef Moll, Hallau, 2011
  • Fontana del paese decorata con motivi del «Donnschtig Jass», 2011 © Detlef Moll, Hallau, 2011
  • Fontana del paese decorata con motivi meteorologici, 2011 © Detlef Moll, Hallau, 2011
  • Corteo festivo, 1969 © Bruno und Eric, Schaffhausen 1969/Stadtarchiv Schafhausen
  • Corteo festivo, 1968 © Bruno und Eric, Schaffhausen 1968/Stadtarchiv Schafhausen
  • Carro del corteo festivo, 2011 © Detlef Moll, Hallau, 2011
  • Fontana del paese decorata con motivi del «Donnschtig Jass», 2011 © Detlef Moll, Hallau, 2011
  • Fontana del paese decorata con motivi meteorologici, 2011 © Detlef Moll, Hallau, 2011
  • Corteo festivo, 1969 © Bruno und Eric, Schaffhausen 1969/Stadtarchiv Schafhausen
  • Corteo festivo, 1968 © Bruno und Eric, Schaffhausen 1968/Stadtarchiv Schafhausen

Documenti video

Momenti del corteo festivo, 2011 © Dieter Amsler, Schaffhausen 2011

Referenze e dossier

Pubblicazioni
  • Gemeinde Hallau (Ed.): Geschichte von Hallau. Hallau, 1991

  • Fritz Grüninger: Fünfzigster Hallauer Herbstumzug. In: Schaffhauser MappeMagazin 3. Beringen, 2007, p. 39-41

  • Hans Grüninger: Werbung für Rebland und Wein. In: Schaffhauser Magazin 1. Beringen, 2003

  • Max Baumann et al.: Schaffhauser Weinbuch. Ein Gang durch das Rebjahr. Schaffhausen, 2001

  • Herbert Neukomm: Der Rebbau im Kanton Schaffhausen. In: Schaffhauser MappeMagazin 3. Beringen, 2007, p. 16-17

  • Martin Harzenmoser (Ed.): Rund um den Schaffhauser Wein. Schaffhausen, 2012

Dossier