Frutticoltura e lavorazione della frutta


Categoria:
Natura e universo
  • Artigianato tradizionale
Cantone:

Descrizione

Il Cantone di Turgovia, soprannominato anche Mostindien (letteralmente «India del mosto», perché vi si produce mosto e perché la forma del Cantone ricorda quella dell'India) è il maggior produttore di frutta - specialmente di mele - della Svizzera. Ogni terza mela da tavola consumata in Svizzera e quasi la metà delle mele utilizzate per la produzione di mosto e sidro provengono da questo Cantone. Qui hanno sede anche diversi grandi produttori di mosto. Nel Cantone di Turgovia, sono prevalentemente aziende agricole famigliari ad occuparsi della frutticoltura: il raccolto dei frutteti a basso fusto è utilizzato quasi esclusivamente per la frutta da tavola, mentre quello dei frutteti ad alto fusto è destinato al consumo domestico oppure alla trasformazione industriale. I maestosi alberi ad alto fusto, che un tempo dominavano il paesaggio rurale (perlopiù dell'Oberthurgau), negli anni 1950 furono sostituiti da alberi a basso fusto. Nel Cantone di Turgovia, per motivi climatici, gli alberi ad alto fusto sono tradizionalmente messi a dimora sulla sommità dei campi agricoli ondulati. Nonostante l'abbattimento di numerosi esemplari di questi alberi, a tutt'oggi si riconoscono le tracce, nel paesaggio, delle antiche piantagioni di frutta.

Gallerie di immagini

  • Tradizionali campi agricoli ondulati nell’Oberthurgau © Bruno Hugentobler, 2011
  • Frutteto a basso fusto, Riedt/Erlen: mele della varietà «Braeburn» © Bruno Hugentobler, 2009
  • Mosterei Ramseier Aachtal AG: tonnellate di mele scaricate per la produzione di mosto © Ramseier Suisse AG, 2011
  • Mosterei Ramseier Aachtal AG: i sei moderni frantoi per mele © Ramseier Suisse AG, 2011
  • Il prodotto della spremitura è messo nel torchio © Martina Obrecht, 2011
  • Il torchio © Martina Obrecht, 2011
  • «Thurgauer Röllsteinmühle»: un tipo particolare di frantoio a macine del 1791 (sin.) e del 1829 di Egnach © Alexander Troehler
  • Tradizionali campi agricoli ondulati nell’Oberthurgau © Bruno Hugentobler, 2011
  • Frutteto a basso fusto, Riedt/Erlen: mele della varietà «Braeburn» © Bruno Hugentobler, 2009
  • Mosterei Ramseier Aachtal AG: tonnellate di mele scaricate per la produzione di mosto © Ramseier Suisse AG, 2011
  • Mosterei Ramseier Aachtal AG: i sei moderni frantoi per mele © Ramseier Suisse AG, 2011
  • Il prodotto della spremitura è messo nel torchio © Martina Obrecht, 2011
  • Il torchio © Martina Obrecht, 2011
  • «Thurgauer Röllsteinmühle»: un tipo particolare di frantoio a macine del 1791 (sin.) e del 1829 di Egnach © Alexander Troehler

Referenze e dossier

Pubblicazioni
  • Bildungs- und Beratungszentrum Arenenberg (Ed.): Kurzinformation über Obstbau im Thurgau. Stand 2008. Arenenberg, 2009

  • Hubert Frömelt: Die Entwicklung der thurgauischen Obstbaulandschaft im 19. und 20. Jahrhundert. In: Mitteilungen der Thurgauischen Naturforschenden Gesellschaft 44. Frauenfeld, 1981, p. 47-74.

  • Verena und Markus Füllemann, Alex Bänninger: Faites vos pommes. Eine Art Kulturgeschichte des Apfels. Wabern-Bern, 1997

  • Landwirtschaftsamt Thurgau, Bildungs- und Beratungszentrum Arenenberg (Ed.): Projekt «Zukunft Obstbau Thurgau». Frauenfeld, 2009

  • Urs Müller: Der Obstbau im Thurgau. In: Die Flurnamen des Kantons Thurgau. Einleitung und Etymologie (Thurgauer Namenbuch 2.1). Frauenfeld, 2007, p. 235 -249

  • Manfred Trächsel: Die Hochäcker der Nordostschweiz. Zürich, 1962

Dossier