Pellegrinaggio ad Einsiedeln


Categoria:
Pratiche sociali
Cantone:

Descrizione

Il pellegrinaggio, a piedi o con un mezzo di trasporto, è una pratica religiosa molto diffusa tra i cattolici svizzeri. Nella seconda metà del Novecento molti riti devozionali celebrati pubblicamente hanno perso visibilità e importanza o sono addirittura scomparsi, ma il pellegrinaggio continua ad attrarre un pubblico ampio e socialmente eterogeneo. Oltre ai motivi religiosi tradizionali, negli ultimi tempi il pellegrinaggio è motivato anche dal bisogno individuale di ritrovare se stessi. Nella Svizzera centrale, i pellegrini hanno a disposizione numerosi edifici di culto che ospitano statue raffiguranti la Madonna o i santi. Esiste inoltre tutta una serie di santuari, le cui pitture sacre e reliquie attirano un pubblico di varia provenienza. Tra di essi, quello più frequentato è la Chiesa abbaziale di Einsiedeln, che ogni anno richiama circa 500 000 pellegrini che giungono dal mondo intero per ammirare e onorare la Madonna Nera, una statua di legno tardo gotica. I pellegrini provengono prevalentemente dalla Svizzera e dai vicini Paesi (Italia del Nord, Land tedesco del Baden e Alsazia), ma anche dai Paesi dell’Europa centro-orientale come la Polonia, l’Ungheria e la Slovacchia. La tradizione del pellegrinaggio ad Einsiedeln risale al Duecento o addirittura a un’epoca ancora più remota.

Gallerie di immagini

  • Pellegrini di tutto il mondo sulla piazza davanti alla Chiesa abbaziale di Einsiedeln, 2009 © P. Bruno Greis/Kloster Einsiedeln
  • Pellegrini all'interno della Chiesa abbaziale di Einsiedeln, a sinistra la cappella delle grazie, 2008 © P. Bruno Greis/Kloster Einsiedeln
  • Al centro del culto: la Madonna Nera in veste persiana all'interno della cappella delle grazie, 2008 © P. Bruno Greis/Kloster Einsiedeln
  • Credenti a Morgartenberg (Svitto) durante il pellegrinaggio di nove ore da Lucerna a Einsiedeln, 2012 © Matthias Bättig / Verein Luzerner Landeswallfahrt zu Fuss nach Einsiedeln
  • Devozione dei tamil induisti residenti in Svizzera al santuario, 2007 © Christof Hirtler, Altdorf
  • Pellegrini sulla piazza davanti alla Chiesa abbaziale di Einsiedeln, attorno al 1900 © Kloster Einsiedeln
  • Gruppo di pellegrini nel cortile della Chiesa abbaziale di Einsiedeln, attorno al 1900 © Kloster Einsiedeln
  • Processione di pellegrini attorno alla fontana dedicata alla Madonna, attorno al 1900 © Kloster Einsiedeln
  • Pellegrini di tutto il mondo sulla piazza davanti alla Chiesa abbaziale di Einsiedeln, 2009 © P. Bruno Greis/Kloster Einsiedeln
  • Pellegrini all'interno della Chiesa abbaziale di Einsiedeln, a sinistra la cappella delle grazie, 2008 © P. Bruno Greis/Kloster Einsiedeln
  • Al centro del culto: la Madonna Nera in veste persiana all'interno della cappella delle grazie, 2008 © P. Bruno Greis/Kloster Einsiedeln
  • Credenti a Morgartenberg (Svitto) durante il pellegrinaggio di nove ore da Lucerna a Einsiedeln, 2012 © Matthias Bättig / Verein Luzerner Landeswallfahrt zu Fuss nach Einsiedeln
  • Devozione dei tamil induisti residenti in Svizzera al santuario, 2007 © Christof Hirtler, Altdorf
  • Pellegrini sulla piazza davanti alla Chiesa abbaziale di Einsiedeln, attorno al 1900 © Kloster Einsiedeln
  • Gruppo di pellegrini nel cortile della Chiesa abbaziale di Einsiedeln, attorno al 1900 © Kloster Einsiedeln
  • Processione di pellegrini attorno alla fontana dedicata alla Madonna, attorno al 1900 © Kloster Einsiedeln

Referenze e dossier

Pubblicazioni
  • Paul Hugger: Pilgerschaft und Wallfahrt. In: Volksfrömmigkeit in der Schweiz. Ed. Ernst Halter, Dominik Wunderlin, Giorgio von Arb. Zürich, 1999, p. 202-219

  • Detta Kälin: Notwende. Votivgaben für die Schwarze Madonna von Einsiedeln. Ausstellung vom 3. Juli bis 14. September 2003 im Marstall des Klosters Einsiedeln. Egg, 2003

  • Kari Kälin: Schauplatz katholischer Frömmigkeit. Wallfahrt nach Einsiedeln von 1864 bis 1914 (Religion, Politik, Gesellschaft in der Schweiz 38). Freiburg i. Ü., 2005

  • Jäggi, Stefan: Religion und Kirche im Alltag: In: Geschichte des Kantons Schwyz. Band 3. (Ed.): Historischen Verein des Kantons Schwyz. Zürich, 2012, S. 243-271

  • Othmar Lustenberger: Einsiedler Marienverehrung am Vorabend der Reformation. In: Mitteilungen des historischen Vereins des Kantons Schwyz 94. Schwyz, 2002, p. 287-304

  • Lang, Josef: Die Zuger Wallfahrten nach Einsiedeln – Spiegel der religiösen Entwicklung. In: Zug erkunden. Bildessays und historische Beiträge zu 16 Zuger Schauplätzen. (Ed.): Staatsarchiv Zug. Zug, 2002, S. 25-53

  • Alois Senti: Die Wallfahrt zur Schwarzen Madonna von Einsiedeln. In: Werbung für die Götter. Heilsbringer aus 4000 Jahren. Ed. Thomas Staubli. Freiburg i. Ü., 2003, p. 117-153

  • Hans Steinegger: Einsiedler Pilgersagen. Sankt Meinrad, Kloster, Mönche, Schwarze Madonna, Wallfahrten. Überlieferungen aus der Schweiz, Süddeutschland und Österreich. Schwyz, 2010

Dossier